Questo sito utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza e la qualità dei nostri servizi. Utilizzando questo sito l'utente accetta di utilizzare i cookie. Maggiori informazioni Nascondi

Castello di Dover

Bisogno di un albergo?

Link sponsorizzati

Itinerari nelle vicinanze

Places of Interest

Contenuti con corrispondenza

Hotel nelle vicinanze

Ristoranti nelle vicinanze

Link sponsorizzati

🔎
Castle
Location type: Castle
Location address: United Kingdom, Dover, Dover
Numero di testi: 1
4 stars
Realizzato da wikipedia.org | Reference Delta 51 | © CC 3.0
Realizzato da wikipedia.org | Reference Wikipedia.org | © CC 3.0

Il castello di Dover sorge nell’omonima città del Kent, iniziato a costruire nel XII secolo è il più grande castello d’Inghilterra. Si ritiene che il sito dove sorge il castello fosse già stato fortificato in precedenza, forse nell’Età del Ferro, di sicuro lo era al tempo della Conquista della Britannia nel 43. Questo è suggerito dagli inusuali modelli di terrapieno che non sembrano essere perfettamente adatti per un castello, in ogni caso non sono state trovate prove archeologiche certe che testimonino una certa attività in epoca preistorica. Guglielmo il Conquistatore sbarcò da queste parti e nel 1066, dopo la Battaglia di Hastings partì da qui per dirigersi verso l’Abbazia di Westminster dove doveva essere incoronato. Quando Enrico II d’Inghilterra salì al trono nel 1154 il castello cominciò a prendere forma sotto la guida dell’architetto Maurizio l’Ingegnere, che costruì qui un Maschio (architettura) a pianta rettangolare, uno degli ultimi a essere costruiti. Nel 1215 sul trono sedeva il figlio di Enrico, Giovanni Senza Terra, che era stato costretto dai baroni a firmare la Magna Charta, ma lo scontro che aveva diviso nobili e re esplose di nuovo l’anno seguente. Nel 1216 i baroni chiesero al principe Luigi di Francia, il futuro re Luigi VIII, di unirsi a loro per invadere l’Inghilterra, spodestare Giovanni ed offrire quindi il trono al sovrano francese. Luigi accettò e dopo aver conquistato il Castello di Canterbury e quello di Rochester si trovò incapace di prendere quello di Dover. Il cancello a nord era stato rinforzato così da poter essere difeso, ed altri cancelli erano stati messi a difesa delle mura occidentali ed orientali. Durante l’assedio gli inglesi scavarono un tunnel che gli permise di uscire per attaccare i francesi che alla fine furono respinti. A partire dall’epoca dei Tudor le difese del castello furono rese obsolete dall’arrivo della polvere da sparo ed Enrico VIII d’Inghilterra fece costruire dei bastioni e dei fossati per potenziarle. Durante la Guerra civile inglese il castello venne preso dai seguaci di Oliver Cromwell senza che, per fortuna, venisse danneggiato.

Classificare questo punto di interesse
Link ad un percorso

Maggiori informazioni

Commenti

Aggiungere commento