Dall'acqua di Uitkerkse polder all'acqua di mare a Blankenberge

This site is available in your language and country. Change the language to English and the country to United States.
Clicca qui per nascondere questo messaggio.

Stampa

Scarica

Pubblicità
Pubblicità
15 km
34 m
03:00
Medium

Vedi su mappa interattiva

Informazioni sull'itinerario

43 visite | Pubblica | CatalanoFranceseIngleseOlandeseSpagnoloTedesco

Descrizione dall'autore

L'intenzione è quella di farne una gita di un giorno . Combiniamo un'esplorazione del polder di Uitkerkse con una visita e pranzo al porto turistico di Blankenberge .

Inizia dal centro visitatori di Uitkerkse polder.

Andiamo dritti sul Kuiperscheeweg e dritti sul Blankenbergse dijk Noord fino a Sint-Jan-op-den-Dijk per visitare la Sint-Jobskapel , a cui è legata una strana storia . Continuiamo a seguire la strada e al bivio giriamo a destra per Copsweg. Ad un tornante svoltiamo a sinistra su una strada di campagna. Ora siamo completamente nella riserva naturale.

Raggiungiamo il canale Blankenberge nella Vaartstraat. Ecco alcuni tavoli da picnic. Svoltiamo a destra verso la Koeistraat , che corre parallela alla Blankenbergse Vaart. Ci sono pozzanghere ovunque che attirano gli uccelli. Passiamo Over d'Eede, un B&B a cinque stelle.

Raggiungiamo il canale Blankenberge e attraversiamo lo Scharebrug . Ecco un monumento ai caduti per un aliante Waco CG-4A che si è schiantato durante la seconda guerra mondiale. C'è anche un'area picnic . Ora percorriamo la Scharebrugstraat e poco oltre raggiungiamo il rifugio Wulp.

Poco prima di raggiungere gli edifici di Blankenberge , troviamo Maantjes Kapelletje presso l' acqua Bommelzwin (leggi un'affascinante storia nei siti).

Scharebrugstraat diventa Kemmelbergstraat , che seguiamo fino a Koninklijkebaan. Seguiamo il sentiero accanto alla pista ciclabile e poco più avanti attraversiamo i binari del tram per percorrere la passeggiata A. Wittevrongel presso il porto turistico . Vediamo la torre dell'acqua "Chaterdo" e raggiungiamo il famoso "Paraveng" a Blankenberge.

Attraversiamo il Leopoldpark fino allo Zeedijk e annusiamo l'aria di mare. Svoltiamo a sinistra verso il canale del porto, dove si trovano il faro del molo Comte Jean e il monumento Sterken Dries .

L'intenzione è di restare qui per un po', pranzare,...

Torniamo a Scharebrugstraat allo stesso modo , ma invece di attraversare Scharebrug , proseguiamo dritto su Kuiperscheeweg. Arrivati a Hooistaat , proseguiamo dritti fino al belvedere di Tureluur. Torniamo al centro di accoglienza del polder di Uitkerkse.

 

Consulta anche le informazioni turistiche durante il tuo soggiorno. Ti dicono quello che puoi vedere!

3/2022 - R 1/2023: Sint-Jobskapel inclusa nel corso;

Risorsa: Willem Vandenameele

Naviga sul tuo smartphone

Stampa l'itinerario

Naviga al punto di partenza

Pubblicità

Statistiche

Luoghi di interesse

Stampa la guida

Commenti

Attività

Nelle vicinanze

Itinerari nelle vicinanze

Sistemazioni nelle vicinanze

Servizi nelle vicinanze

Pubblicità
Pubblicità

Vuoi smettere di vedere questo annuncio?
Upgrade ora

Attendi, il tuo download è in preparazione.

Il tuo download è pronto. Buon divertimento in viaggio!

Scarica

Pubblicità

Vuoi smettere di vedere questo annuncio?
Upgrade ora

Attendi, la tua stampa è in preparazione.

La tua stampa è pronta per il download. Buon divertimento in viaggio!

Scarica

Questo itinerario sul tuo sito

<iframe src="https://plugin.routeyou.com/routeviewer/free/?language=it&amp;params.route.id=10130464" width="100%" height="600" frameborder="0" allowfullscreen></iframe>

Ho trovato l'itinerario...

Altri commenti:

Prova questa funzionalità gratuitamente con un abbonamento di prova RouteYou Plus.

Se hai già un tale account, accedi ora.

Prova questa funzionalità gratuitamente con un abbonamento di prova RouteYou Premium.

Se hai già un tale account, accedi ora.

© 2006-2023 RouteYou - www.routeyou.com