Wikipedia

Oban Distillery

InformazioniItinerariLuoghi di interesse

This site is available in your language and country. Change the language to English and the country to United States.
Clicca qui per nascondere questo messaggio.

Pubblicità
Pubblicità

Autore: Wikipedia

GB | | Pubblica | FranceseIngleseOlandeseTedesco

Risorsa: Ayack

Diritti d'autore: Creative Commons 3.0

Oban Distillery Ltd. è una distilleria di whisky fondata nel 1794 a Oban, in Scozia. È una delle più antiche ditte produttrici di scotch whisky ancora in attività nel Regno Unito. Generalmente considerata un'azienda di medie dimensioni, storicamente legata al turismo della remota regione portuale dove è situata e con la quale s'identifica e con un mercato essenzialmente locale, dal 1997 fa parte della multinazionale inglese delle bevande alcoliche Diageo, gruppo della quale è il secondo brand di distilleria più piccolo dopo Royal Lochnagar.
La storia della società inizia negli ultimi anni del 1700, quando due fratelli, John e Hugh Stevenson, decidono di trasferirsi in una piccola località della costa occidentale della Scozia dedita alla pesca. Dopo aver svolto i primi lavori come riparatori di navi, entrambi decidono di aprire una fabbrica per la produzione di birra nella città, la quale viene convertita nel 1794 in distilleria di whisky, alla quale fu data la denominazione di Oban Distillery . I fratelli Stevenson gestirono l'azienda fino al 1866, quando decisero di cederla all'imprenditore locale Peter Curnstie, il quale decise di cedere nuovamente la compagnia nel 1883 a un altro businessman locale, John Walter Higgins; ricostruita completamente la fabbrica nello stesso anno, la società ebbe un nuovo passaggio di proprietà nel 1898, quando fu rilevata da Alexander Edward, impresario del settore il quale mutò denominazione sociale alla compagnia in Oban & Aultmore Distilleries Ltd.; Edward rimase proprietario della compagnia fino al 1925, quando questa fu rilevata dalla società Buchanan - John Dewars & Sons, la quale a sua volta nel 1930 cedette l'azienda alla DCL - Distillery Company Limited . Nel 1968 la DCL, a causa della crescente concorrenza nel mercato degli scotch whisky e constatata l'impossibilità di espansione di mercato della Oban data la sua piccola caratura industriale comunicò la decisione di chiudere la fabbrica, decisione che fu però poco dopo smentita portando all'apertura nel 1972 di un nuovo impianto produttivo . Con il lancio nel 1979 del suo 12 Years Old , la Oban cominciò ad allargare la sua posizione nel mercato degli scotch whisky iniziando a costruirsi una certa fama nel settore. Nel 1986 la DCL fu soggetta a un hostile takeover da parte della James Gulliver Argylle Group, proprietaria della distilleria Glen Scotia; l'offerta fu respinta e la dirigenza del gruppo decise viceversa di accettare l'offerta pervenuta dal produttore irlandese di birra Guinness, la quale ingloba la società nella sua divisone United Distillers, la quale nel 1997 si fonderà con la multinazionale del Regno Unito Grand Metropolitan dando vita alla conglomerata del settore delle bevande alcoliche Diageo, tuttora proprietaria del brand Oban.

Risorsa: Wikipedia.org

Diritti d'autore: Creative Commons 3.0

Più informazioni

Indirizzo

Argyll and Bute, Argyll and Bute, Regno Unito

Di più su questo luogo di interesse

Commenti

Itinerari nelle vicinanze

Canali correlati

Prova questa funzionalità gratuitamente con un abbonamento di prova RouteYou Plus.

Se hai già un tale account, accedi ora.

© 2006-2022 RouteYou - www.routeyou.com