Wikipedia

Wikipedia

HomeItinerariLuoghi di interesse

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza e la qualità dei nostri servizi. Utilizzando questo sito l'utente accetta di utilizzare i cookie. Più informazioni Nascondi

Cimitero degli Invitti

Pubblicità

Cemetery

IT |

Pubblico | Francese

Risorsa: Zavijavah

Diritti d'autore: CC 3.0

Il cimitero degli Invitti è un cimitero militare situato a Fogliano Redipuglia, sul Colle di Sant'Elia. Costruito nel 1923 come primo sacrario militare monumentale dopo la fine della prima guerra mondiale, fu quasi del tutto spogliato delle sue funzioni con l'inaugurazione del più celebre sacrario militare di Redipuglia nel 1938.
Il cimitero degli Invitti nasce come prima necropoli militare nella zona di Fogliano Redipuglia dopo gli eventi della prima guerra mondiale. Il sacrario viene ideato dal generale Giuseppe Paolini e progettato dal colonnello Vincenzo Paladini dell'Ufficio COSCG , con sede a Udine. È lo stesso ente, inoltre, ad occuparse della realizzazione dell'opera sull'altura innanzi al colle Sant'Elia, un luogo largamente conteso durante il conflitto. Il cantiere termina nel 1923. La consacrazione ha luogo nella simbolica data del 24 maggio di quell'anno, a ricordo della data d'inizio della guerra da parte dell'Italia, e viene officiata dal vescovo Angelo Bartolomasi, alla presenza di Benito Mussolini. Il complesso, all'inaugurazione, raccoglie ben trentamila salme , delle quali oltre quattrocento di ufficiali, riesumate dai cimiteri di guerra dei dintorni o disseppellite di recente dal campo di battaglia.

Risorsa: Wikipedia.org

Diritti d'autore: CC 3.0

Più informazioni

Indirizzo

Gorizia
Italia

Di più su questo luogo di interesse

Itinerari nelle vicinanze

Canali correlati

Pubblicità

© 2006-2018 RouteYou - www.routeyou.com