Questo sito utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza e la qualità dei nostri servizi. Utilizzando questo sito l'utente accetta di utilizzare i cookie. Maggiori informazioni Nascondi

Sagrestia Vecchia

Bisogno di un albergo?

Link sponsorizzati

Itinerari nelle vicinanze

Places of Interest

Contenuti con corrispondenza

Hotel nelle vicinanze

Ristoranti nelle vicinanze

Link sponsorizzati

🔎
POI
Location type: POI
Location address: Italia, Firenze
Numero di testi: 2
3 stars
Realizzato da wikipedia.org | Reference Sailko | © CC 3.0
Realizzato da wikipedia.org | Reference Wikipedia.org | © CC 3.0

La Sagrestia Vecchia, nella basilica di San Lorenzo di Firenze, è uno dei capolavori di Filippo Brunelleschi e dell’architettura del primo Rinascimento in generale. Vi ha lavorato con importanti contributi scultorei anche Donatello. Venne completata nell’architettura dal 1420 al 1428, mentre la decorazione scultorea è databile tra il 1428 e il 1443. L’opera, che è l’unica, che il grande architetto abbia curato fino al termine dei lavori, è stata ritenuta il paradigma di purezza geometrica ed eleganza lineare del suo percorso di architetto, che contiene in nuce elementi sviluppati in seguito, come la pianta nella Cappella dei Pazzi o le tribune Morte del Duomo di Firenze.

Classificare questo punto di interesse
Link ad un percorso
Aggiungere questo punto di interesse ai vostri itinerari nelle vicinanze

Maggiori informazioni

Realizzato da wikipedia.org | Reference Joanbanjo | © CC 3.0
Realizzato da wikipedia.org | Reference Wikipedia.org | © CC 3.0

La Sagrestia Nuova è un ambiente della basilica di San Lorenzo di Firenze, tra i capolavori di Michelangelo come architetto e come scultore. Nata come pendant alla Sagrestia Vecchia di Brunelleschi e Donatello, oggi fa parte del complesso museale delle Cappelle Medicee.

Classificare questo punto di interesse
Link ad un percorso
Aggiungere questo punto di interesse ai vostri itinerari nelle vicinanze

Maggiori informazioni

Commenti

Aggiungere commento

Link sponsorizzati