Wikipedia

Wikipedia

HomeItinerariLuoghi di interesse

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza e la qualità dei nostri servizi. Utilizzando questo sito l'utente accetta di utilizzare i cookie. Più informazioni Nascondi

Abbazia di Inchcolm

Pubblicità

Historical place

GB |

Pubblico | FranceseInglese

Risorsa: File Upload Bot (Magnus Manske)

Diritti d'autore: CC 2.0

L'abbazia di Inchcolm risale al medioevo ed è ubicata nell'isola di Inchcolm sul Firth of Forth in Scozia. L'abbazia, posta al centro dell'isola, venne fondata, nel XII secolo, durante l'episcopato di Gregorio, vescovo di Dunkeld. Successivamente la tradizione ha collocato l'abbazia nel regno del re Alessandro I di Scozia , che probabilmente aveva, in qualche modo, rapporti con l'isola. Egli vi giunse apparentemente dopo un naufragio nel 1123 e si rifugiò in un tugurio come eremita.
L'abbazia fu prima adibita a convento di agostiniani, diventando un'abbazia nel 1235. L'isola fu attaccata dagli inglesi dal 1296 in poi, e l'abbazia fu abbandonata dopo la Riforma scozzese del 1560. Da allora venne usata per scopi difensivi, in quanto situata in una posizione strategica e sopraelevata al centro del Firth of Forth. Una iscrizione medievale scolpita sopra l'ingresso dell'abbazia dice: Stet domus haec donec fluctus formica marinos ebibat, et totum testudo permabulet orbem .

Risorsa: Wikipedia.org

Diritti d'autore: CC 3.0

Più informazioni

Indirizzo

Fife
Regno Unito

Di più su questo luogo di interesse

Itinerari nelle vicinanze

Canali correlati

Pubblicità

© 2006-2018 RouteYou - www.routeyou.com