Wikipedia

Wikipedia

HomeItinerariLuoghi di interesse

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza e la qualità dei nostri servizi. Utilizzando questo sito l'utente accetta di utilizzare i cookie. Più informazioni Nascondi

Disastri aerei del Monte Capanne

Pubblicità

Airport

IT |

Pubblico

Risorsa: F l a n k e r

Diritti d'autore: CC 3.0

Il 4 aprile 1944 due Bell P-39 Airacobra appartenenti al 347th Fighter Squadron, reparto da caccia inquadrato nel Twelfth Air Force dell'United States Army Air Forces , decollarono dalla base americana di Ghisonaccia in Corsica per un volo di ricognizione meteorologica sull'area di Livorno. I due velivoli, che costituivano la Dilute Purple Section, erano pilotati dai giovani sottotenenti Milton Harber e Robert T. Boyd.
I due aerei decollarono alle 11.00; il piano di volo stabilito alla partenza prevedeva l'avvicinamento alla costa livornese transitando a nord dell'isola di Capraia ed il ritorno su una rotta che avrebbe portato i due caccia a costeggiare l'isola d'Elba settentrionale. Non fu prescritta una precisa quota di volo ma ad essi fu consigliato di volare on the deck, ovvero bassi sulla superficie del mare, per evitare di essere rilevati dai radar tedeschi e perché la copertura nuvolosa già alla partenza era pari a circa 1000 piedi . La durata della missione era prevista in poco più di un'ora, per cui i due Airacobra non furono dotati dei serbatoi supplementari ventrali ma decollarono con 120 galloni di benzina nei serbatoi alari, pari a circa 450 litri per aereo. Alle 11.04 Dilute Purple Section contattò via radio il controllo aereo AMES899 comunicando l'avvenuto decollo. Tre minuti dopo il controllo del traffico aereo ordinava a Dilute Blue Section, una coppia di caccia in quel momento in volo, di rientrare alla base. Le comunicazioni risultavano molto disturbate e con pesanti interruzioni. Alle 11.10 Purple 2, l'aereo del tenente Robert Boyd, effettuò l'ultima comunicazione via radio. Non fu effettuata alcuna tracciatura della sezione ma, al momento dell'ultima trasmissione, fu stimato che i due aerei si trovassero dalle 23 alle 30 miglia a NE dalla Stazione AMES 899. Alle 12.20 il maggiore Francis Grable, comandante del 347th Fighter Squadron, telefonò al responsabile del controllo aereo chiedendo di contattare via radio la Dilute Purple Section. La Stazione Toothpaste ad intervalli regolari effettuò chiamate, ma senza ricevere alcuna replica. I tentativi di stabilire un contatto radio furono interrotti poco dopo le 12.30 quando, a causa del troppo tempo passato, fu chiaro che i due P39N dovevano aver ormai esaurito il carburante e che quindi ogni ulteriore tentativo sarebbe stato inutile.

Risorsa: Wikipedia.org

Diritti d'autore: CC 3.0

Più informazioni

Indirizzo

Campo nell'Elba
Italia

Di più su questo luogo di interesse

Itinerari nelle vicinanze

Canali correlati

Pubblicità

© 2006-2018 RouteYou - www.routeyou.com