Palazzo della Banca d'Italia

Palace

IT |

Pubblico | Inglese

Risorsa: Pinotto992

Diritti d'autore: CC 3.0

Il palazzo sorse quando l'ufficio per il Risanamento del Rione Carità elaborò nel 1937 una nuova variante che includeva tra i palazzi da demolire anche il palazzo Sirignano, situato tra via Medina e piazza del Municipio. L'area ricavata dalle demolizioni sarebbe servita per l'edificazione di un grande fabbricato lungo 90 metri progettato dall'ingegnere Guido Milone (direttore della Società pel Risanamento) destinato alla Banca d'Italia. Il palazzo Sirignano e altri edifici rientranti nell'area del nuovo fabbricato furono demoliti entro il 1939, fu inoltre posizionata la prima pietra alla presenza del re e del figlio Umberto e del cardinale Ascalesi, ma il progetto fu interrotto dagli eventi bellici.

Risorsa: Wikipedia.org

Diritti d'autore: CC 3.0

Più informazioni

Indirizzo

Napoli
Italia

Pubblicità

Di più su questo luogo di interesse

Itinerari nelle vicinanze

Canali correlati

Pubblicità

© 2006-2017 RouteYou - www.routeyou.com