Dromos

Dromos

HomeItinerariLuoghi di interesse

Ciclabile delle Dolomiti

Path

IT |

Pubblica | Olandese

Risorsa: YouTube

La pista ciclabile delle Dolomiti (in tedesco Dolomiten-Radweg) è un lungo percorso ciclo-pedonale che si snoda fra la provincia di Belluno e quella di Bolzano. Nel tratto da Calalzo di Cadore a passo Cimabanche, ovvero in direzione sud-nord verso Cortina d'Ampezzo, essa prende il nome di "lunga via delle Dolomiti", da un progetto realizzato dalla Comunità montana Centro Cadore e finanziato con i piani europei di collaborazione transfrontaliera tra Italia ed Austria. Il progetto originale prevedeva anche il collegamento tra Calalzo di Cadore e Sappada (BL).

Essa ripropone in parte il percorso della ferrovia Calalzo di Cadore-Dobbiaco, dismessa nel tratto Cortina d'Ampezzo-Dobbiaco nel 1962 e nel tratto Calalzo-Cortina nel 1964.

La pista ciclabile ripercorre per la maggior parte del percorso il piano stradale della Ferrovia delle Dolomiti, ad eccezione di alcuni brevi tratti in cui la linea correva parallela alla strada (come da San Vito di Cadore a Zuel) o nei pressi dell'ex stazione di Landro, dove, per evitare due attraversarmenti della statale, il percorso ciclabile si discosta leggermente da quello ferroviario. Negli ultimi anni alcune esondazioni dei torrenti nei pressi dell'ex stazione di Carbonin hanno modificato il percorso dell'ex ferrovia anche in quella località.

Indirizzo

San Vito di Cadore

Di più su questo luogo di interesse

Commenti

Itinerari nelle vicinanze

Canali correlati

© 2006-2018 RouteYou - www.routeyou.com