Wikipedia

Wikipedia

HomeItinerariLuoghi di interesse

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza e la qualità dei nostri servizi. Utilizzando questo sito l'utente accetta di utilizzare i cookie. Più informazioni Nascondi

Battaglia di Williamsburg

Pubblicità

Event

US |

Pubblico | FranceseIngleseOlandeseTedesco

Risorsa: Qbek

La battaglia di Williamsburg, anche nota come battaglia di Fort Magruder, ebbe luogo il 5 maggio 1862, nelle contee York, James City e a Williamsburg, nell'abito della Campagna Peninsulare nel corso della guerra di secessione. Essa fu la prima battaglia combattuta nella Campagna Peninsulare, in cui circa 41.000 uomini dell'Unione e 32.000 Confederati vennero a confronto, combattendo una battaglia interlocutoria che terminò con una ritirata dei Confederati.
A seguito della ritirata dei Confederati da Yorktown, le divisioni dell'Unione comandate dal generale Joseph Hooker incontrarono le retroguardie confederate vicino Williamsburg. Hooker assaltò Fort Magruder, una fortificazione terrestre lungo la via di Williamsburg, ma venne respinto. I Confederati contrattaccarono, guidati da James Longstreet, investendo le forze dell'Unione sul fianco sinistro, prima che le divisioni del generale Philip Kearny arrivassero a stabilizzare le posizioni dei Federali. Le brigate del generale Winfield S. Hancock si mossero allora verso il fianco sinistro dei Confederati, occupando due avamposti abbandonati. I Confederati contrattaccarono ma senza successo, ma il piccolo successo di Hancock non venne sfruttato. L'esercito confederato continuò la sua ritirata nel corso della notte in direzione di Richmond.

Risorsa: Wikipedia.org

Diritti d'autore: CC 3.0

Più informazioni

Indirizzo

York
Stati Uniti

Di più su questo luogo di interesse

Itinerari nelle vicinanze

Canali correlati

Pubblicità

© 2006-2018 RouteYou - www.routeyou.com